E se …

E se una mattina in un parco storico di Roma, meglio in uno dei cortili di uno dei tantissimi palazzi storici della capitale, come dal nulla si materializzasse un piccolo padiglione contemporaneo, cosa direbbero le nostre Soprintendenze e Sovrintendenze?

Siamo a Londra, in uno dei cortili del Victoria and Albert Museum.

elytra-filament-pavilion-achim-menges-v-and-a-victoria-albert-museum-3d-printing-wings-flying-beetles_dezeen_936_9

Il padiglione, The Elytra Filament Pavilion, è una struttura in fibre di carbonio di 200 metri quadrati che pesa 45 chilogrammi, il risultato di una ricerca tra ingegneria, design e osservazione dei processi naturali.

elytra-filament-pavilion-achim-menges-v-and-a-victoria-albert-museum-3d-printing-wings-flying-beetles_dezeen_936_7

Progettato dal ricercatore e architetto Achim Menges  dell’Università di Stoccarda con la collaborazione dell’architetto Moritz Dörstelmann, dell’ingegnere strutturale Jan Knippers e dell’ingegnere del clima Thomas Auer è “I think we’re experiencing another paradigm shift, a fourth industrial revolution.”

elytra-filament-pavilion-achim-menges-v-and-a-victoria-albert-museum-3d-printing-wings-flying-beetles_dezeen_936_4

post nella rubrica note

fonte immagini Dezeen

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...