Adagio per giardini romani

Un piccolo libro, un formato comodo da portare facilmente con sé in un bel pomeriggio di fine primavera, in quel tempo climatico dove il freddo è ormai lasciato al buio dell’inverno e il sole non è quello accecante della calura estiva, un tempo magari anche lungo una giornata deve seguire e perdersi in uno degli itinerari descritti tra giardini pubblici, privati, nascosti o inaspettati suggeriti dalle due autrici.

Marta Salimei e Ida Tonini con lo spirito delle viaggiatrici curiose e instancabili, quasi come in un Grand Tour del giardino romano svelano spazi verdi inaccessibili e compongono alcune successioni di luoghi tra passato e contemporaneo formulando tragitti che suggeriscono e raccontano, meraviglie botaniche, punti panoramici, luoghi nei quali immergersi nel rumore dell’acqua, o semplicemente inseguire, dentro il reticolo dei vicoli dell’antica Trastevere, il profumo del pane appena sfornato e ritrovarsi poi seduti ad un tavolino all’interno in una piccola stanza che ha il cielo come soffitto.

adagio per giardini Roma

Sono nove gli itinerari che le due autrici hanno tracciato e descritto in questa pubblicazione legando diverse tipologie di giardino o di spazio più o meno verde, come cortili, chiostri, fontane, mercati, fino alle terrazze, dove il panorama di Roma fa rimanere tutti, sempre e comunque, con il fiato sospeso, romani compresi, i quali davanti a tutte le sfumature dei colori caldi di un tramonto continuano ancora a meravigliarsi della bellezza della propria città guardando le forme in controluce delle nere cupole che muovono anch’esse un orizzonte cangiante.

Roma è una delle capitali europee con la maggiore superficie di verde per abitante, un verde che spesso malgrado l’incuria, ha qualità tali da risultare bello, avvolgete, quasi prepotente malgrado noi, e così anche l’aiola lasciata in abbandono diventa una ricchezza e una bellezza botanica proprio per la quantità e l’esuberanza di una vegetazione che nel tempo, e grazie a microclimi diversi e caratteristici della città stessa, hanno lavorato per donarci piccole ed inaspettate meraviglie in tutte le stagioni.

adagio per giardini Roma

Salimei e Tonini con la tenacia e la risolutezza tipica delle appassionate di giardini che non si fermano davanti ad un cancello chiuso o a un portone sprangato, ci svelano tutti i passepartout da adoperare per poter entrare là dove normalmente non si può, ed ecco che insieme a cenni storici che si susseguono e incuriosiscono il lettore, compaiono indirizzi di posta elettronica, numeri di telefono, orari e perfino le raccomandazioni di visita, come per esempio nel caso di Santa Maria dell’Orto per la quale si raccomanda una visita la terza domenica del mese di ottobre, per la festa della santa, quando la chiesa viene addobbata con frutta ed ortaggi e poi, sempre la terza domenica di ogni mese, per sentire la messa che viene officiata in giapponese.

adagio per giardini Roma

Gianicolo-Trastevere, Palatino-Celio, Quirinale, Campidoglio-Aventino, Esquilino-Oppio, Trastevere, Ponte e Campo Marzio, Regola e Ponte e poi Tridente fino a Villa Borghese, tra chiostri, giardini, ville, palazzi e corti ma anche negozi, ristoranti, hotels e biblioteche, le passeggiate suggerite percorrono vicoli e strade che a volte hanno prospettive interrotte da pannelli di vite americana che sembrano quasi fare il verso ai panni stesi tra un capo e l’altro della via. Alzando poi lo sguardo ci si può imbattere nelle tante facciate ricoperte da perfette superfici di edera oppure avvolte dal lilla dei glicini, oppure passare davanti ad un portone ed essere attratti dal profumo dei Trachelospermum jasminoides, o incrociare con lo sguardo le punte dei cipressi che ondeggiano al vento di là dal recinto dell’Orto di Santa Croce in Gerusalemme.

Un piccolo libro nel quale perdersi prima nella lettura e poi, come un vero flâneur, passeggiando nei tanti giardini che Roma custodisce.

monica sgandurra


adagio per giardini Roma

Marta Salimei e Ida Tonini Adagio per giardini. Passeggiate romane nel verde, Orme, dicembre 2014


Annunci

Un pensiero riguardo “Adagio per giardini romani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...