Laboratorio progettuale di AiappLab – CASALIO’: realtà e fantasia convivono nello stesso giardino – “il primo incontro”, di Francesca Cecconi


Illustrazione di Federica Fruhwirth per Paesaggiocritico

Per una visione chiara del programma e dell’iniziativa intrapresa da AiappLab per CasaLiò vi rimandiamo a questo articolo.


Laboratorio Progettuale di AiappLab – CASALIO’, il primo incontro

di Francesca Cecconi per Paesaggiocritico

Casaliò agli occhi di chi la vede di sfuggita, appare come una simpatica casina per attività diurne per persone disabili, collocata nel secondo municipio di Roma. Ma basta un frangente per venire assuefatti dalla dimensione fiabesca che pervade oltrepassando la soglia e conoscendo i personaggi della storia!
C’è l’appassionato di rose, il giardiniere stravagante conoscitore di tutte le piante del mondo, gli eterni innamorati sempre per mano, e l’immancabile sindaco imbronciato perché nessuno gli presta la dovuta onorificenza!! Un piccolo regno Casaliò fatto di reali fatiche e forti emozioni in cui ogni cosa si tramuta in entusiasmante gioco e vicendevoli sorprese!
Trasporre queste innumerevoli sfaccettature nel giardino della casina è l’obiettivo di AIAPP/Lab (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio sezione Lazio, Abruzzo, Molise, Sardegna) che, con un Laboratorio Progettuale, propone di definire, con il divertimento e l’esperienza di tutti i partecipanti, piccoli giardini tematici in cui i ragazzi della casa famiglia potranno lasciar sfogare ogni loro aspetto sensoriale giocando, fermandosi, osservando e odorando, con sorpresa. Insomma un’ esperienza tattile e visiva di una più ampia realtà percettiva composta da elementi artificiali ma anche vegetali (siamo in un giardino in fondo!).
E’ così che la fiaba si diffonde nei circa 350 mq di spazio da progettare, superando la finestra che si affaccia sul giardino zoologico (con quale la casina confina), per lasciar volare la fantasia di chiunque abbia la capacità di guardare una realtà che quasi sempre ci risulta invisibile agli occhi.
Aiapp/Lab vuole raccontarvi di CasaLiò e lo farà aggiornandovi su questo luogo magico e sui suoi allegri protagonisti!

Francesca Cecconi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...