Il fu Pietro Porcinai – Aiapp Lazio ricorda il grande paesaggista con Giorgio Albertazzi e Giovannino Ceccarelli

Anche se Pietro Porcinai è stato più volte ricordato negli ultimi mesi in occasione del sessantesimo anno di attività dell’Aiapp (che lui ha fondato) e del centesimo anniversario della sua nascita,
anche se a Roma la sua sua attività non è stata consistente come quella che ha messo in atto nel resto dell’Italia,
è necessario e doveroso ricordarlo ancora una volta ed è imperativo illustrarne e studiarne l’opera raffinata e geniale, al fine di imparare e migliorare la professione dei paesaggisti d’Italia e d’Europa.

Questa volta poi l’iniziativa organizzata dall’Aiapp Lazio, con l’aiuto di Marina Fresa e Sofia Varoli Piazza e dell’associazione Pietro Porcinai, che ha concesso la proiezione di un documentario sull’attività del “grande artista dei giardini”, è stata ricca di testimonianze meravigliose: quella del grande Giorgio Albertazzi, attore di teatro che non ha bisogno di essere presentato, e quella del più stretto collaboratore di Porcinai, Giovannino Ceccarelli.
I due hanno condiviso con i presenti ricordi ed aneddoti riguardanti il lavoro ed altri momenti privati di Pietro Porcinai, in un crescendo divertente ed allegro ricco di nostalgia per la scomparsa di questo meraviglioso personaggio, che tanto si è dedicato al miglioramento del paesaggio italiano.
Alla conferenza, aperta da Maria Cristina Tullio, è stato presente anche il professore Franco Panzini in qualità di moderatore curioso, ed il sempre poetico Sandro Polci.
Prima di lasciarvi al video vi presentiamo due bellissimi documenti in PDF dedicati all’opera di Pietro Porcinai, confezionati da DO.CO.MO.MO..
Conoscere Pietro Porcinai
Pietro Porcinai

Francesco Tonini

Annunci

Un pensiero riguardo “Il fu Pietro Porcinai – Aiapp Lazio ricorda il grande paesaggista con Giorgio Albertazzi e Giovannino Ceccarelli

  1. Devo proprio ringraziarvi per i documenti che avete postato! Non conoscevo la figura di Porcinai, e considerando la scarsa considerazione che ha l’Italia riguardo la progettazione paesaggistica (cosa assurda secondo me, proprio perché in Italia), penso sia cruciale diffondere l’opera di questi personaggi!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...