Spazi pubblici pedonali nel Municipio Roma Centro Storico: la ricerca completa

Un paio di settimane fa vi abbiamo proposto il video-estratto della presentazione di una appassionata ricerca sugli spazi pubblici del Municipio I. Visto che abbiamo ricevuto il permesso di pubblicare lo studio e le analisi condotte, sia dai ricercatori coinvolti che dall’Ufficio Stampa del Municipio Roma Centro Storico, vogliamo condividere con voi i risultati di questa bella ed accurata investigazione del centro della nostra bellissima capitale.
I ricercatori che vi hanno lavorato sono l’ing. Andrea Balduini, e gli architetti Paolo Pineschi ed Ester Pallone, ed hanno svolto il lavoro all’interno dell’Università di Roma La Sapienza – Dipartimento di Architettura e Urbanistica per l’Ingegneria (DAU) su commissione del Municipio.
Questo studio ci sembra particolarmente intelligente per tre motivi:

– la brillante individuazione di aree cardine da riqualificare, che messe in comunicazione da altri progetti lineari, mettono a punto una dimensione spaziale continua molto efficace a scala di quartiere.
– la pedonalizzazione non forzata di tutti gli spazi pubblici. Come ha puntualizzato anche Balduini durante la presentazione della ricerca, pedonalizzare non significa chiudere tutte le strade e tutta la sede stradale al transito veicolare. Si può pedonalizzare in maniera intelligente al fine organizzare una viabilità più sicura e scorrevole, garantendo contemporaneamente una maggiore e migliore superficie destinata ai pedoni.
– la constatazione che gli spazi pubblici vanno messi in connessione a prescindere dalla loro tipologia. Una consuetudine errata degli ultimi decenni non ha permesso l’efficace messa a sistema degli spazi pubblici, perchè divide i parchi dalle piazze, dai viali ecc. Crediamo che il problema sia nato con la crescente consapevolezza ambientale della popolazione che ha suggerito la speculazione della parola “verde”. Spesso si pensa che vada messo in collegamento un parco “verde” con un altro parco “verde” adiacente, trascurando di fatto le altre tipologie di spazi pubblici che assumono solo carattere di pura connessione fisica e non, come sarebbe giusto, di altrettanti spazi dignitosi da godere. Se mentalmente si considerasse assodato che una piazza, anche se non verde, può essere messa in connessione con un parco attraverso un viale alberato, come se fosse un unico spazio destinato alla socialità, la nostra città non soffrirebbe una mancanza acuta e cronica di spazi aperti da vivere.

Quindi, onore a questi ricercatori che hanno utilizzato tutte le forme dello spazio pubblico. Ecco le tavole di studio della ricerca, fatene buon uso.

Francesco Tonini

Advertisements

Un pensiero riguardo “Spazi pubblici pedonali nel Municipio Roma Centro Storico: la ricerca completa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...