João Ferreira Nunes: estratto della conferenza Aiapp del 10-12-2010


La conferenza di João Ferreira Nunes che si è tenuta lo scorso 10 dicembre presso la Casa dell’Architettura di Roma, accompagnata dalla presentazione della rivista Paisajismo della casa editrice Asflor, è stata organizzata dall’Aiapp Lazio ed è stato per noi possibile riprenderla grazie all’interessamento della Presidentessa Maria Cristina Tullio che ci ha anche presentato al paesaggista portoghese al fine della sua intervista. La conferenza è stata moderata dall’Architetto Simone Ferretti, socio Aiapp e direttore della sezione Paesaggio di NIB.
Nell’estratto video della conferenza che potete vedere sotto, abbiamo cercato di tagliare tutto quello che ci sembrava non essenziale dell’intenso scambio di opinioni che è avvenuto durante le oltre due ore di parlato.
Il video si apre con l’introduzione di Maria Cristina Tullio che prima di dare la parola a Nunes ha permesso a Carles Herrera di presentare la rivista Paisajismo e le novita che contraddistingueranno l’offerta Asflor per il 2011, compresi dei numeri monografici dedicati a Paesaggisti di rilievo del panorama Europeo del Paesaggio tra cui anche quello di PROAP, lo studio di progettazione di cui fa parte Nunes. Il paesaggista ha parlato dei suoi progetti molto sinteticamente sullo scorrere delle immagini del numero monografico, in modo tale da far chiedere purtroppo delucidazioni successive da parte degli interlocutori della tavola rotonda finale. Nonostante questo ci son piaciuti molto alcuni temi che sono stati da lui introdotti. Di fatto ha tenuto subito a precisare, che nonostante la rivista che lui e Carles Herrera sono venuti a pubblicizzare si chiami Paisajismo ed ometta il termine Architettura, lui è convinto che non si possa definire la nostra professione solo con la parola “paesaggista”, perchè il termine in molte nazioni viene confuso con chi fa del giardinaggio ed anche perchè, al fine di ottenere una progettazione di buona qualità, è necessario mantenersi nell’ambito della metodologia architettonica. Con questa apertura Nunes ha praticamente confermato di fare parte della nuova generazione di Paesaggisti che, senza nulla togliere ai meriti dell’antica arte giardiniera prospettica, cerca di ottenere il controllo planimetrico del progetto attraverso ordini geometrici più o meno evidenti, ma sempre presenti.
A seguito della presentazione del numero monografico, abbiamo apprezzato molto anche l’intervento di Francesco Ghio, direttore del Master sul Paesaggio “OPEN” di Roma Tre, che ha colto una corrispondenza con alcune considerazioni generate durante la conferenza di Alessandra Cianchetta
di poche ore prima, dove l’architetto di AWP ha raccontato della tendenza negativa in Francia negli ultimi anni di iniziare a considerare il Paesaggista come colui che mette le piante a progetto deciso. Discorsi che fanno solo aumentare le ansie sul nostro sofferente mestiere.
Ci hanno anche colpito un altro paio di osservazioni di Nunes. La prima riguarda il sistema dell’acqua di Roma: Roma è una città ricchissima di acqua piena di canali e fiumi, eppure la nostra civiltà ha voltato le spalle a questa enorme risorsa paesaggistica ed usa il sistema dei fossi, base portante della nostra rete ecologica, come discarica per le fogne. La seconda osservazione ha centrato il senso della progettazione che nessun giovane studente in architettura riesce a comprendere se non una volta abbandonate le velleità da archistar: il Paesaggio è il risultato della relazione tra le parti e nella progettazione bisogna tenere conto dei rapporti tra queste parti. Ne abbiamo già parlato in altri articoli ma non finiremo mai di ripeterlo: l’Architetto e a maggior ragione l’Architetto del Paesaggio deve progettare il vuoto influendo su esso attraverso i rapporti degli oggetti.
Francesco Tonini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...