Il Parco Regionale Urbano di Aguzzano ed il Centro di Cultura Ecologica


Abbiamo già parlato del Centro di Cultura Ecologica in occasione della conferenza sulla attuazione dell’Agenda 21 nel V Municipio, ottimo esempio di come eseguire una amministrazione attenta e vicina ai cittadini.
Questa volta parliamo e vi illustriamo le immagini del Parco di Aguzzano al cui interno si trova una casa per tutti gli ambientalisti di Roma, il Centro di Cultura Ecologica.
Il parco ed i casali del centro, sono stati progettati e ristrutturati recentemente dall’architetto paesaggista Maria Cristina Tullio, persona attenta ai particolari della progettazione del paesaggio, attualmente presidente della sezione del centro Italia dell’Aiapp.
Il progetto è stato realizzato con attenzione al lato economico, ma non per questo è da considerarsi un brutto risultato, tutt’altro. Maria Cristina Tullio aveva già dato prova di essere indicata alla progettazione paesaggistica di luoghi dove era richiesta una mano decisa ma delicata, come nel progetto della piazza dell’Acquedotto Alessandrino. Nel caso del Parco Regionale Urbano di Aguzzano la Tullio ha ripreso alcune felici soluzioni già adottate nei precedenti progetti, come l’uso diffuso del legno negli arredi e nelle soluzioni estetiche, ma ha proceduto ad una evoluzione progettuale sensibile al tema ecologico, che l’ha portata a soluzioni efficaci sia dal punto di vista ambientale, che estetico-paesaggistico. Ci riferiamo alle vasche con piante acquatiche con funzioni fitodepurative, ai portali, pensiline e cancellate in legno, ai percorsi in ghiaietto e travi, all’inserimento dei pannelli fotovoltaici nelle strutture con funzione schermante dagli agenti atmosferici, e tutta una serie di particolari, come l’inserimento oculato di specie vegetali esteticamente pregevoli e compatibili con il nostro clima, che potete vedere nelle foto allegate.
Siamo stati colpiti in maniera molto positiva dal Parco di Aguzzano e siamo sicuri che la visita di questo luogo e del concetto che rappresenta valga sicuramente una mezza giornata.
Francesco Tonini

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...